lunedì 10 febbraio 2014

Matrimonio | Partecipazioni| Inviti in scatola

Rieccomi qui con una nuova puntata delle realizzazioni per il matrimonio. Stavolta tocca alle partecipazioni.
Quando abbiamo deciso di sposarci, io e Fabio abbiamo anche deciso di fare tutto il possibile con le nostre mani. Una decisione presa nell’ottica del budget ma, soprattutto, perché i nostri gusti minimalisti poco si sposavano con le proposte che abbiamo trovato sul mercato. Inoltre cercavamo qualcosa di un po’ diverso dal solito, e nel settore matrimoni il poco originale che si trova costa davvero tanto (troppo)!
Tornando alle partecipazioni, dopo un paio di  settimane passate tra prove, bozzetti e campioni questa è la scelta a cui siamo approdati…
Partecipazione in scatola 001
Una semplice scatola bianca chiusa da una fascia in cartoncino rosso con all’interno l’invito e tutti i dettagli della cerimonia.
La fascia in cartoncino è stata embossata con la pressa manuale usando una semplice texture a righe (il cartoncino rosso embossato con questa texture sarà poi richiamato in tantissimi altri elementi della suite che vi mostrerò nelle prossime settimane)
Partecipazione in scatola 002
All’interno della scatola cinque cartoncini bianchi stampati in grigio avvolti da uno strato di carta semitrasparente.
Partecipazione in scatola 003
Il primo cartoncino conteneva un aforisma “La sola cosa che si possiede è l’amore che si da”
Partecipazione in scatola 004
Seguivano poi l’Invito alla cerimonia, l’invito al ristorante, il R.S.V.P. con i nostri recapiti e la mappa per il ristorante.
Partecipazione in scatola 005
Questi cartoncini erano caratterizzati da un motivo grafico a quadretti nell’angolo inferiore e dagli spigoli arrotondati (abbiamo stondato la bellezza di 1.400 angoli… prima della metà ci eravamo pentiti di aver aggiunto questo dettaglio, anche se devo dire che rendeva il tutto molto più “finito”)
Partecipazione in scatola 006
La frase dell’invito alla cerimonia “pianteremo i semi della nostra famiglia”, scelta all’inizio solo perché diversa dalle formule tradizionali, è diventata poi, inconsapevolmente, il “tema” del nostro matrimonio.
Partecipazione in scatola 007
L’ultima cosa che volevo farvi notare, perché credo possa essere da spunto per qualche futura sposa, il biglietto R.S.V.P. con i nostri recapiti… la frase ha fatto sorridere tutti coloro che hanno ricevuto l’invito!
Partecipazione in scatola 008

Spero che queste idee possano tornare utili a qualcuno che sta organizzando il suo matrimonio. E per rendere le cose più reali vi aggiungo un ultima foto… la scrivania e lo studio in pieno work in progress!

Partecipazione in scatola 009Partecipazione in scatola 010

Se volete qualche informazione sui materiali usati e dove acquistarli (tutto rigorosamente comprato online) scrivetemi pure una mail cartacollaefantasia@hotmail.it oppure lasciate la richiesta qui nei commenti e vi darò volentieri tutte le indicazioni.

A presto!
Chiara

6 commenti:

  1. Complimenti è davvero un idea fantastica!!! Chissà che non ti copi a breve per il mio matrimonio!
    Grazie delle tante idee

    RispondiElimina
  2. bellissime.
    Ma le scatole le hai fatte tu?

    RispondiElimina
  3. No, davvero troppo lavoro!

    Ho comprato le scatole smontate sul sito www.imaginedoingityourself.co.uk (gentilissimi, disponibili e con un servizio ineccepibile: ricevute il giorno successivo al pagamento!) e le abbiamo montate rinforzando la chiusura a incastro con un po' di biadesivo e già in questo modo abbiamo impiegato una vita!

    RispondiElimina
  4. Originale l'idea dell'invito in scatola! Stile minimal ma contenente tutte le informazioni utili! Brava! Eli

    RispondiElimina
  5. carissima chiara, è bellissima l'idea dopo che ti sei fatta un giro su internet e preso lo spunto anzi copiata in tutto anche nella parte di impaginazione. Di idee in questo invito di tuo non c'è niente. Quando hai avuto questo colpo di genio hai pensato a qualcuno che paga le tasse, ha impegnato del suo tempo per rendere qualcosa di nuovo a servizio delle persone? No, hai pensato soltanto al lato economico ... complimenti.

    RispondiElimina

Semplicemente... grazie!