martedì 24 luglio 2012

Scatole cinesi… con variante!

Conoscete il “classico” scherzo delle scatole cinesi?

Quello che consiste nell’imballare un regalo nascondendolo in una serie di scatole una dentro l’altra?

E’ uno scherzo visto e rivisto ma che, con poco sforzo, può essere riproposto in maniera diversa e, se vogliamo, un po’ più cattivella.

La versione che vi propongo prevede infatti che nell’ultimo pacco il festeggiato non trovi il regalo ma un biglietto che lo avverte che il regalo è in un’altra confezione custodita da uno degli invitati.
Ovviamente lo scherzo in questa variante ha successo solo se il festeggiato ha dovuto scartare numerosi pacchetti, ognuno dei quali “blindato” con nastro isolante, scotch e qualsiasi altra cosa vi venga in mente.

Se vi possono interessare vi lascio qui di seguito una serie di messaggi “motivazionali” che possono essere inseriti tra un pacco e l’altro, pronti da stampare.
Scatole-cinesi-con-variante5
Scatole-cinesi-con-variante26

A presto!
Chiara

PS: anche la variante classica dello scherzo diventa molto bella se associate il numero delle scatole ad un significato preciso. Ad esempio: per i suoi 19 anni Fabio ha ricevuto un semplice regalo incartato 228 volte, perché tanti erano i mesi trascorsi dalla sua nascita. Ogni pacco era numerato e su alcuni numeri erano segnate tappe importati della sua vita (nr. 216 > diventi maggiorenne; nr. 74 > 1° giorno di scuola etc.)

2 commenti:

Semplicemente... grazie!