martedì 15 novembre 2011

San Martino e altre storie...

Immaginate una splendida domenica di Novembre (l'estate di San Martino non delude mai) con il sole che scalda e il cielo azzurro come sa essere azzurro solo in questa stagione.

Immaginate un gruppo di ragazzi che organizza una festa di piazza per la festa del Patrono (San Martino appunto...) con bambini che costruiscono lanterne colorate oppure scudi per trasformarsi nel soldato romano, e per avere in cambio una spada fatta con i palloncini.

Immaginate una pesca matta, perchè fatta con canne da pesca e pesciolini magnetici ma anche perchè fatta a Novembre quando il ripescare i pesciolini bagnati ti fa congelare le mani...

Immaginate frittele, la banda che suona, gli Alpini che fanno le caldarroste, il CAI che monta una parete di arrampicata per i bambini...

Questa è stata la mia domenica... stupenda, meravigliosa perché lo sguardo dei bambini che ti ammirano incantati mentre trasformi un palloncino in una spada, un cane, un fiore e poi ti sorridono con i sorrisi che solo i bambini sanno fare ti scalda il cuore anche se in realtà ci sono 15 gradi e anche se la macchina fotografica ti ha lasciato a piedi... 

Grazie alla banda degli animatori e ai ragazzi che hanno prestato il loro tempo per rendere possibile tutto questo

Grazie a una mamma e una nonna speciali che ci hanno procurato i pesciolini e hanno ritagliato pazienti decine e decine di foglie per le decorazioni

Grazie a tutti!

A presto,
Chiara

2 commenti:

  1. quanta poesia in questo post...un abbraccio lory

    RispondiElimina
  2. Immagino che sia stato meraviglioso!!!!
    Un abbraccione
    Babi

    RispondiElimina

Semplicemente... grazie!